Luciana Matalon
Biografia

Luciana Matalon, veneta di nascita, milanese di adozione, ha compiuto gli studi artistici all’Accademia di Brera e nel corso di vari soggiorni all’estero.

Artista poliedrica, si dedica a pittura, scultura e creazione di gioielli.

Dal 1962 partecipa a mostre nazionali e internazionali.

Tra le personalità della cultura italiana hanno scritto di lei: Vincenzo Accame, Giovanna Bonasegale, Martina Corgnati, Giuseppe Curonici, Ferruccio De Bortoli, Floriano De Santi, Armando Ginesi, Ermanno Krumm, Alberico Sala, Roberto Sanesi, Arturo Schwarz, Vittorio Sgarbi, Carlo Strinati, Leo Strozzieri, Miklos N. Varga, Silvio Zanella.

Nel 2000, l’artista istituisce a Milano la Fondazione a lei intitolata, aspirando a creare uno spazio museale che sia crocevia internazionale di nuove idee e di nuovi orientamenti artistici. La Fondazione promuove mostre, convegni e iniziative di scambi culturali a livello internazionale.

 

EVENTI SPECIALI

Partecipazione alla 54ª Biennale di Venezia, Padiglione Italia; Luciana Matalon segnalata dal Prof. Francesco Alberoni, 2011

Mostra di Luciana Matalon all’interno del Festival dei Due Mondi, Palazzo Racani Arroni, Spoleto, 2011

Esposizione e donazione di alcune sculture per la premiazione dei vincitori del premio Cathay Pacific Business Awards 2014

 

SCULTURE MONUMENTALI

2007 Sun-town, Netanya, Israele

2013 Città Sole, Rozzano – MI (Italia)

 

Luciana Matalon
lucianamatalon01
lucianamatalon02
lucianamatalon03