Archivio mostre
Luciana Matalon - Spazi infiniti e simboli inquietanti (23/11/2000 -28/03/2001 )

Il Museo Fondazione per l'Arte Contemporanea ha aperto al pubblico i suoi spazi a Milano, a pochi passi dal Castello Sforzesco, in Foro Bonaparte 67.

La prima rassegna ospite della Fondazione è una mostra antologica di Luciana Matalon comprendente pitture, sculture, opere luminose, instrallazioni, oltre a grafiche e gioielli realizzati dall'artista in oltre trent'anni di lavoro.

Luciana Matalon, veneta di nascita, milanese di adozione, esordisce a Milano nel lontano 1968. Espone in diverse città d'Italia e dal 1970 a New York, Miami, Washington, Parigi, Bruxelles, Lugano, Zurigo, Colonia, Dusseldorf, Madrid, Amsterdam e Tokyo. la Matalon è presente in importanti collezioni pubbliche in Italia e all'estero.

L'attuale mostra a Milano, a cura di Elio Santarella, vuole essere un ritorno nella sua città con una rigorosa selezione di opere rappresentative dagli anni '60 ad oggi.