Archivio mostre
Luciana Matalon - Xilografie inedite (13/04/2014 -25/05/2014 )

Lo spazio museale della Fondazione che accoglie la collezione permanente di Luciana Matalon , ospita in concomitanza con la "PRIMAVERA GIAPPONESE", 48 XILOGRAFIE INEDITE su carta giapponese, realizzate dall'artista nel 2014.

Luciana Matalon è stata ispirata da un viaggio in Giappone, nell'estate del 2013, in occasione di due mostre personali a Tokyo e Yokohama.

Un suo commento relatico vo all'esperienza vissuta: "Giappone: già in aereo andava concretizzandosi la mia curiosità verso questa terra sognata; i miei occhi incollati al finestrino vedevano il mare del Giappone che si estendeva infinito, poi verdi colline e montagne… a un tratto, maestoso e magico, fra la nebbiolina appare lui, il Monte Fuji, che si è impresso nella mia mente e nel mio cuore. E poi  Yokohama, con il suo splendido lungomare, con il biancore dei suoi grattacieli, da dove mi pareva di essere di nuovo in cielo; Yokohama con i suoi splendidi bambini, i meravigliosi parchi, i cagnolini nelle carrozzine, l’ordine, la pulizia e la gentilezza ovunque.

A seguire Tokyo, avveniristica metropoli dove la frenesia e la vivacità di Shibuya mi hanno particolarmente colpita, ma questa dinamicità lasciava spazio al calore e alla gentilezza con cui venivo accolta ovunque andassi. Si avverte una  nuova spiritualità in queste cattedrali (grattacieli) del XXI secolo, che si elevano verso il cielo proprio come le mie sculture.

A Tokyo si può trovare tutto, ho acquistato tanti souvenir, ma tornata a casa sono stata a lungo restia ad aprirne alcuni, dato che la loro confezione era in effetti più bella e sorprendente del contenuto. E’ difficile definire Tokyo e il Giappone con parole nette, mi sento solo di pensare che sia un paese estremo, dove tutto può essere il contrario di tutto. "


Ecco le immagini della mostra

2014 022
2014 004B
2014 030
2014 036