Archivio mostre
Mariya Marinova, Donato Marrocco, Marta Scanu - Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive (12/06/2007 -30/06/2007 )

 

Il Museo Fondazione Luciana Matalon, in occasione del Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è lieta
di ospitare, il giorno 12 giugno, il quarto appuntamento del concorso per giovani artisti.
Il Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è stato istituito dalla Fondazione Luciana Matalon non
solo per promuovere giovani talenti sulla scena artistica milanese e italiana, ma anche per  creare un luogo
d’incontro utile a far nascere nuove idee e prospettive. Il premio avrà durata biennale e vedrà il
susseguirsi di una serie di mostre di giovani artisti selezionati. In concomitanza con la conclusione delbiennio si riunirà una Giuria di esperti che premierà i tre artisti vincitori.  In questa occasione verrà
presentato il lavoro di tre giovani artisti: Mariya Marinova, Donato Marrocco e Marta Scanu in tre mostre
personali allestite in differenti spazi della Fondazione.  
Mariya Marinova  è nata a Sofia (Bulgaria) nel 1983. Dal 2002 al 2004, conseguito il diploma in pittura,
disegna per uno studio di cartoni animati a Sofia. Attualmente è laureanda in pittura nel corso del prof.
Galbusera all’Accademia Albertina delle belle arti di Torino.
Donato Marrocco è nato a Frosinone nel 1976.
Si è diplomato in decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone nel 2004.
Nel 2001 e 2002 ha tenuto due laboratori didattici, di pittura e di scultura, rispettivamente ad Alatri e a
Frosinone.  
Marta Scanu è nata a Oristano, dove nel 2000 si è diplomata al Liceo Magistrale Statale ad indirizzo
Sociopsicopedagogico “B. Croce”. A Sassari ha frequentato presso l’Accademia di Belle Arti la Scuola di
Pittura del Professor Claudio Pieroni, diplomandosi nell’anno accademico 2005/2006 con il massimo dei
voti.
  
Ad ogni visitatore sarà data la possibilità di esprimere il proprio giudizio. Il verdetto della Giuria
popolare stabilirà l’assegnazione di una targa all’artista ritenuto più meritevole.

Il Museo Fondazione Luciana Matalon, in occasione del Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è lieta di ospitare, il giorno 12 giugno, il quarto appuntamento del concorso per giovani artisti.

Il Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è stato istituito dalla Fondazione Luciana Matalon non solo per promuovere giovani talenti sulla scena artistica milanese e italiana, ma anche per  creare un luogo d’incontro utile a far nascere nuove idee e prospettive. Il premio avrà durata biennale e vedrà il susseguirsi di una serie di mostre di giovani artisti selezionati. In concomitanza con la conclusione delbiennio si riunirà una Giuria di esperti che premierà i tre artisti vincitori. In questa occasione verrà presentato il lavoro di tre giovani artisti: Mariya Marinova, Donato Marrocco e Marta Scanu in tre mostre personali allestite in differenti spazi della Fondazione.  

 

Mariya Marinova  è nata a Sofia (Bulgaria) nel 1983. Dal 2002 al 2004, conseguito il diploma in pittura, disegna per uno studio di cartoni animati a Sofia. Attualmente è laureanda in pittura nel corso del prof. Galbusera all’Accademia Albertina delle belle arti di Torino.

 

Donato Marrocco è nato a Frosinone nel 1976. Si è diplomato in decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone nel 2004. Nel 2001 e 2002 ha tenuto due laboratori didattici, di pittura e di scultura, rispettivamente ad Alatri e a Frosinone.  

 

Marta Scanu è nata a Oristano, dove nel 2000 si è diplomata al Liceo Magistrale Statale ad indirizzo Sociopsicopedagogico “B. Croce”. A Sassari ha frequentato presso l’Accademia di Belle Arti la Scuola di Pittura del Professor Claudio Pieroni, diplomandosi nell’anno accademico 2005/2006 con il massimo dei voti.

 

Ad ogni visitatore sarà data la possibilità di esprimere il proprio giudizio. Il verdetto della Giuria popolare stabilirà l’assegnazione di una targa all’artista ritenuto più meritevole.