Archivio mostre
I monumenti idraulici di Milano (23/09/2008 -04/10/2008 )

 

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in
collaborazione con il Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI) e con Autostrade per l’Italia, il Museo Fondazione Luciana
Matalon e l’Istituto per i Navigli/ Associazione Amici dei Navigli sono lieti di presentare I monumenti idraulici di
Milano: restauro, riuso e valorizzazione ambientale e turistica delle conche dei Navigli.
Si tratta di una mostra che si radica profondamente nel territorio e nella storia milanese, ma si estende ben oltre la cultura
e i confini della Lombardia: gli ingegneri della Fabbrica del Duomo Aristotele Fioravanti da Bologna e Filippo Gustavo da
Modena hanno infatti ideato la prima conca di navigazione d’Europa nel 1432, creando una rete di collegamento che
giungeva fino in Svizzera.
Saranno presentate immagini fotografiche e tavole di progetto che documentano i lavori di restauro realizzati nelle prime
due conche del Naviglio di Pavia: la Conchetta e la Conca Fallata (all’interno della quale è stata inserita una turbina per la
produzione di energia e cui fa riferimento l’immagine riportata), due esempi significativi dell’impegno della Regione
Lombardia, del Comune di Milano e di A2A, che meritano di essere riconosciuti come monumenti idraulici e come primi
interventi atti al recupero della navigazione del Naviglio Pavese nel quadro dell’Idrovia Locarno-Milano-Venezia.
A tutti i partecipanti verrà distribuita l’edizione speciale di “Notizie dai Navigli”, dedicata interamente alle conche di
navigazione.
La mostra sarà visitabile dal 23 settembre al 4 ottobre 2008 e rimarrà aperta al pubblico in via eccezionale nella
giornata di domenica 28 settembre, con orario continuato dalle 10 alle 19. Si concluderà il 4 ottobre in occasione della
IV edizione della Giornata del Contemporaneo promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani
(AMACI), con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Si ricorda inoltre che sabato 27 settembre alle ore 12, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, i seguenti
progetti saranno presentati al pubblico e alla stampa:
• restauro e valorizzazione della Conca delle Gabelle in Via S. Marco a Milano;
• proposta di riconnessione della Conca di Viarenna alla Darsena.
Interverranno l’Assessore all’Arredo, Decoro Urbano e Verde del Comune di Milano Maurizio Cadeo e un
rappresentante della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio.
La rassegna è organizzata dal Museo Fondazione Luciana Matalon e dall’Istituto per i Navigli/ Associazione Amici dei
Navigli con la partecipazione della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici e con la collaborazione di Navigli
Lombardi S.c.a.r.l. e di A2A S.p.A.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con il Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI) e con Autostrade per l’Italia, il Museo Fondazione Luciana Matalon e l’Istituto per i Navigli/ Associazione Amici dei Navigli sono lieti di presentare I monumenti idraulici di Milano: restauro, riuso e valorizzazione ambientale e turistica delle conche dei Navigli.

Si tratta di una mostra che si radica profondamente nel territorio e nella storia milanese, ma si estende ben oltre la cultura e i confini della Lombardia: gli ingegneri della Fabbrica del Duomo Aristotele Fioravanti da Bologna e Filippo Gustavo da Modena hanno infatti ideato la prima conca di navigazione d’Europa nel 1432, creando una rete di collegamento che giungeva fino in Svizzera.

Saranno presentate immagini fotografiche e tavole di progetto che documentano i lavori di restauro realizzati nelle prime due conche del Naviglio di Pavia: la Conchetta e la Conca Fallata (all’interno della quale è stata inserita una turbina per la produzione di energia e cui fa riferimento l’immagine riportata), due esempi significativi dell’impegno della Regione Lombardia, del Comune di Milano e di A2A, che meritano di essere riconosciuti come monumenti idraulici e come primi interventi atti al recupero della navigazione del Naviglio Pavese nel quadro dell’Idrovia Locarno-Milano-Venezia.

A tutti i partecipanti verrà distribuita l’edizione speciale di “Notizie dai Navigli”, dedicata interamente alle conche di navigazione.

La mostra sarà visitabile dal 23 settembre al 4 ottobre 2008 e rimarrà aperta al pubblico in via eccezionale nella giornata di domenica 28 settembre, con orario continuato dalle 10 alle 19. Si concluderà il 4 ottobre in occasione della IV edizione della Giornata del Contemporaneo promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI), con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Si ricorda inoltre che sabato 27 settembre alle ore 12, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, i seguenti progetti saranno presentati al pubblico e alla stampa:

• restauro e valorizzazione della Conca delle Gabelle in Via S. Marco a Milano;

• proposta di riconnessione della Conca di Viarenna alla Darsena.

Interverranno l’Assessore all’Arredo, Decoro Urbano e Verde del Comune di Milano Maurizio Cadeo e un rappresentante della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio.

La rassegna è organizzata dal Museo Fondazione Luciana Matalon e dall’Istituto per i Navigli/ Associazione Amici dei Navigli con la partecipazione della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici e con la collaborazione di Navigli Lombardi S.c.a.r.l. e di A2A S.p.A.