Archivio mostre
Andrea Canu - Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive (15/11/2007 -01/12/2007 )

 

Il Museo Fondazione Luciana Matalon Museo Fondazione Luciana Matalon Museo Fondazione Luciana Matalon, in occasione del Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è lieta di 
ospitare, giovedì 15novembre novembre novembre, le opere diAndrea Canu Andrea Canu Andrea Canu, in occasione dell’ottavo appuntamento del concorso 
per giovani artisti. 
L’artista si avvale di svariati strumenti tecnici: dalla fotografia digitale all’elaborazione del supporto pittorico. 
L’opera nasce dalla commistione tra stampa fotografica, olio su legno e pittura acrilica. 
Il soggetto è spesso la strada, perché, spiega Canu, è “momento(luogo fondante dello spostamento. Laddove la 
città meglio esprime le sue esigenze di attivismo e progettualità […] si situa il momento della trasformazione, 
che fonda e regola il divenire individuale. La mobilità viene quindi intesa non soltanto come punto di scambio 
tra esterno e interno, ma soprattutto come luogo di rivolgimento esperienziale”. 
Andrea Canu è nato a Torino nel 1976, dove ottiene con lode la laurea di II livello del Biennio di Specializzazione in “Arti visive e 
discipline dello spettacolo”, curriculum “Pittura”, presso l’Accademia Albertina delle Belle Arti. 
 Il Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è stato istituito dalla Fondazione Luciana Matalon non solo per promuovere giovani 
talenti sulla scena artistica milanese e italiana, ma anche per creare un luogo d’incontro utile a far nascere nuove idee e 
prospettive. Il premio avrà durata biennale e vedrà il susseguirsi di una serie di mostre di giovani artisti selezionati. In 
concomitanza con la conclusione del biennio si riunirà una Giuria di esperti che premierà i tre artisti vincitori. Ad ogni visitatore Ad ogni visitatore 
sarà data la possibilità di esprimere il proprio giudizio: il verdetto della Giuria popolare stabilirà udizio l’assegnazione di una targa 
all’artista ritenuto più meritevole. 

Il Museo Fondazione Luciana Matalon, in occasione del Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è lieta di ospitare, giovedì 15 Novembre, le opere di Andrea Canu, in occasione dell’ottavo appuntamento del concorso per giovani artisti. 

L’artista si avvale di svariati strumenti tecnici: dalla fotografia digitale all’elaborazione del supporto pittorico. 

L’opera nasce dalla commistione tra stampa fotografica, olio su legno e pittura acrilica. 

Il soggetto è spesso la strada, perché, spiega Canu, è “momento(luogo fondante dello spostamento. Laddove la città meglio esprime le sue esigenze di attivismo e progettualità […] si situa il momento della trasformazione, che fonda e regola il divenire individuale. La mobilità viene quindi intesa non soltanto come punto di scambio tra esterno e interno, ma soprattutto come luogo di rivolgimento esperienziale”. 

Andrea Canu è nato a Torino nel 1976, dove ottiene con lode la laurea di II livello del Biennio di Specializzazione in “Arti visive e discipline dello spettacolo”, curriculum “Pittura”, presso l’Accademia Albertina delle Belle Arti. 

Il Premio Beniamino Matalon per le Arti Visive è stato istituito dalla Fondazione Luciana Matalon non solo per promuovere giovani talenti sulla scena artistica milanese e italiana, ma anche per creare un luogo d’incontro utile a far nascere nuove idee e prospettive. Il premio avrà durata biennale e vedrà il susseguirsi di una serie di mostre di giovani artisti selezionati. In concomitanza con la conclusione del biennio si riunirà una Giuria di esperti che premierà i tre artisti vincitori. Ad ogni visitatore Ad ogni visitatore sarà data la possibilità di esprimere il proprio giudizio: il verdetto della Giuria popolare stabilirà udizio l’assegnazione di una targa all’artista ritenuto più meritevole.