News&Eventi
Performance di body painting con Guido Daniele
21/12/2016

daniele

La Fondazione Luciana Matalon è lieta di ospitare mercoledì 21 dicembre alle ore 18.30 la performance live di body painting di Guido Daniele.

In occasione del compleanno di Luciana Matalon, il body painter di fama internazionale, si cimenterà nel riprodurre sul corpo di una magnifica modella un dipinto/scultura dell’artista.


Il corpo è la tavolozza su cui Guido Daniele, calabrese di nascita e milanese d’adozione, esprime la sua arte, un misto tra tecniche di body painting e fotografia, con riferimenti anche al teatro delle ombre cinesi. L’arte di decorare il corpo è antichissima e risale agli indiani in America, le tribù in Africa, e molti altri popoli. Tramite il colore il corpo si maschera trasformarsi in qualcosa di diverso: un mix di colori si muovono e si mescolano su un corpo nudo e poi si animano sotto la mano esperta dell’artista. Il primo body painting di Guido Daniele risale al 1990 quando vestì una modella da statua rendendo a perfezione l’idea del marmo, il senso tattile della materia. Da quel momento l’artista ha dato vita a una straordinaria, originale, per non dire unica, serie di visi e corpi dipinti. Utilizzando ogni tipo di tecnica, grazie agli studi a Brera e poi presso le scuole tibetane di Tankas e di Dharamsala in India, nel corso degli anni ha realizzato scenografie per foto, spot pubblicitari e programmi televisivi, trompe l’oeil per case private e strutture ad uso pubblico di grandi dimensioni. La magia di questa tecnica risiede nella sua natura effimera: Giudo Daniele utilizza i colori per cosmesi, antiallergici e clinicamente testati, solubili nell’acqua. Pigmenti testati e rigorosamente non tossici che sono in realtà ciprie compatte da trucco, largamente utilizzate anche dagli artisti di teatro. Una volta applicati sulla pelle, si asciugano subito e le sfumature possibili sono infinite, l’effetto è opaco. Per ottenere un effetto lucido, basta uno spruzzo d’olio per il corpo.

 

Guido Daniele, nato nel 1950 a Soverato (CZ), vive e lavora a Milano. Dal 1964 al 1968 ha frequentato il liceo artistico di Brera, e poi il corso di scultura all'Accademia di Belle Arti di Brera dal 1968 al 1972. Dal 1972 al 1974 frequenta la scuola di Tankas tibetane a Dharamsala in India. Dipinge e partecipa a mostre personali e collettive dal 1968 ad oggi. Dal 1972 al 1986 collabora con l'editoria e la pubblicità come illustratore iperrealista utilizzando ogni tipo di tecnica. Dal 1990 ha aggiunto al suo bagaglio di esperienze la tecnica del body painting dipingendo i corpi delle modelle per foto, filmati pubblicitari, sfilate ed eventi. La sua ricerca artistica degli ultimi anni lo ha portato ad unire le due tecniche tradizionali del ritratto: fotografia e pittura ad olio stesa sul supporto fotografico alla maniera di Jan Saudek. Il suo "maestro" di ripresa fotografica e stampa manuale in camera oscura è sempre stato il noto fotografo Francesco Radino. La sua ricerca iniziata nel 2000 sulle "Manimali” realizzata con la tecnica del body painting sta riscuotendo un grande interesse a livello internazionale. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: http://www.guidodaniele.com/