News&Eventi
ITALO ZANNIER - Neorealismo e fotografia (conferenza)
27/02/2018

zannier header

Un viaggio per immagini nel Neorealismo, con il più illustre storico della fotografia italiano.

ITALO ZANNIER
Fotografo e storico della fotografia italiano. Dopo aver intrapreso studi di architettura e di pittura, si è dedicato alla fotografia (dal 1952) e alla storia della fotografia (dal 1954). Tra i fondatori del Gruppo friulano per una Nuova Fotografia (1955), interessato a ricerche sociologiche e ambientali, ha lavorato prima in Friuli (1952-65) e successivamente su tutto il territorio nazionale, realizzando scatti professionali di documentazione della realtà industriale italiana e in seguito dedicandosi in particolare alla fotografia del territorio, testimoniata da dieci anni di attività fotografica in Italia (1967-76), e la realizzazione degli scatti fotografici per il progetto editoriale ENI Coste d’Italia e Monti d’Italia, in 9 volumi. 

Impegnato nell’insegnamento universitario dal 1971, è stato titolare della prima cattedra universitaria di fotografia in Italia. Ha collaborato per diverse riviste (“Abitare”, “Camera”, “L’architettura. Cronache e storia”, “Photo Magazine”, “Popular Photography”, ha curato le riviste “Fotologia. Studi di Storia della fotografia” (edizioni Alinari), e “Fotostorica. Gli archivi della Fotografia”.
Zannier è stato insignito di varie onorificenze per il fondamentale apporto dato alla storia e alla diffusione della cultura della fotografia in Italia.

E’ stato membro fra l’altro della Société européenne d’histoire de la photographie, ha curato diverse esposizioni nazionali e internazionali e ha pubblicato numerosi libri e saggi di storia e tecnica della fotografia.

INGRESSO LIBERO PREVIO ACQUISTO DEL TITOLO D'INGRESSO ALLA MOSTRA Schegge di periferie. Il Neorealismo a Milano. (6 euro interi - 5 euro ridotti)